Origini della razza

La  mucca Guernsey, è una razza bovina  antica, tralasciata negli ultimi decenni  dalla maggior parte degli allevatori a causa dalla bassa rendita produttiva (circa 24 litri al giorno contro i 40 della Holstein), ma in grado di produrre un latte il cui livello nutritivo e organolettico ha delle caratteristiche davvero complete e preziose per l’essere umano  e in particolar modo per la crescita dei bambini (beta caseina A2 A2, alti livelli di beta carotene , e antiossidanti, e un apporto alto e  particolarmente bilanciato di Omega 3 e Omega 6).  

L’isola di Guernsey

La mucca Guernsey è originaria della piccola isola omonima che si trova nel canale della Manica, vicino alle coste della Francia. Questa particolare razza deriva da bovini di origini Normanne introdotti nell'isola di Guernsey intorno al 1000 d.C. Dal 18° secolo iniziò l'esportazione verso la Gran Bretagna ed altri Paesi.

Si tratta di bovini dalla stazza piccola, manto fromentino  (a macchie bianco e caramello, con una tipica macchia bianca che ricorda un cuore sulla fronte) e dal carattere docile. Nel tempo ne è stato abbandonato l’allevamento in quanto, il quantitativo di latte che producono quotidianamente è ridotto, rispetto alla razza Holstein (la classica mucca bianca e nera) che è quindi è stata preferita dalla maggior parte degli allevamenti intensivi negli ultimi decenni.

Ad oggi la razza Guernsey oltre nell’originaria isola, è presente solo in ristrette  aree di alcuni paesi , tra cui  la Gran Bretagna, nei Paesi Scandinavi, nel Nord America, in Australia, in Nuova Zelanda, in Sud Africa ed alcuni paesi del Sud America. Vengono allevate per lo più in fattorie o in allevamenti ESTENSIVI dove il focus non è il quantitativo di produzione.

Caratteristiche preziose

La  mucca  Guernsey produce un latte dalle caratteristiche preziose:

  • Beta caseina A2 A2.
    La Beta-caseina A2 A2 che va a formare le  proteine del latte prodotto da queste mucche,  sembrerebbe essere la  variante originale  che, circa 5000 anni fa, a seguito di una mutazione genetica si è trasformata per la  stragrande maggioranza della popolazione bovina nella variante A1. Quest’ultima nel corso della selezione animale è diventata nel tempo la prevalente . Negli ultimi anni a seguito di studi scientifici, è emerso che, questo tipo di caseina originale, è particolarmente compatibile per l’essere umano.   Il latte Guernsey, risulta essere più sano per i consumatorie  adatto per chi è intollerante al lattosio o presenta allergie alle principali proteine del latte. E’ quindi particolarmente indicato il suo utilizzo nella prima infanzia.
  • Alto contenuto di beta-carotene
    Questa particolare varietà di mucca non assimila il beta carotene, quest’ultimo finisce tutto nel latte conferendogli un particolare colore dorato.
    Il beta carotene appartiene alla categoria dei carotenoidi, pigmenti vegetali i che rappresentano i precursori della vitamina A (retinolo). Il beta carotene vanta proprietà antiossidanti, contrastando l'insorgere dei radicali liberi. Esso è necessario per la corretta crescita e riparazione dei tessuti corporei; aiuta a mantenere pelle liscia e morbida e sana; aiuta a proteggere le mucose della bocca, del naso, della gola e dei polmoni, riducendo così la suscettibilità alle infezioni; protegge contro gli agenti inquinanti (azione antiossidante contro gli effetti nocivi dei radicali liberi); contrasta la cecità notturna e la vista debole e aiuta nella formazione di ossa e denti. L'attuale ricerca medica dimostra che i cibi ricchi di Beta Carotene aiutano a ridurre i rischi di tumore ai polmoni (soprattutto nei fumatori che 'bruciano' letteralmente molta vitamina A) e certi cancri della cavità orale e molte malattie cardiovascolari. A differenza della Vitamina A estratta dall'olio di fegato di pesce, il Beta Carotene non è tossico. E' comunemente diffuso in natura nelle piante e nelle erbe.
  •